Articoli

Rosso da tavola

Ottenuto da una base di uve Sangiovese, prodotte ad un’altitudine di 400m con sistema guyot. La fermentazione, alcolica e malolattica, avviene in contenitori di cemento, ed è seguita da un’affinamento in bottiglia. Si presenta di colore rosso rubino brillante, all’olfatto è fresco, profumato con note fruttate e dal gusto amabile. E’ un vino che si accompagna bene ad arrosti di carni rosse, pollame e minestre di verdura. La gradazione alcolica media è di 12 gradi. Si consiglia di servirlo alla temperatura di 18° C.

  • Zona di produzione: Rignano sull’Arno (Fi).
  • Uvaggio: Sangiovese, canaiolo.
  • Altitudine: 400m slm.
  • Sistema di allevamento: guyot.
  • Suolo: prevalentemente argilloso.
  • Densità d’impianto: 8.000 piante/ettaro.
  • Resa per ettaro: 50 quintali/ettaro.
  • Periodo di vendemmia: fine Settembre.
  • Fermentazione: fermentazione alcolica e malolattica in contenitori in cemento.
  • Affinamento:
  • Colore: rosso rubino brillante.
  • Olfatto: vino fresco e profumato con note fruttate.
  • Gusto: amabile.
  • Temperatura di servizio: consigliata 16°\18° C.
  • Gradazione alcolica: 12,3% vol.
  • Abbinamenti consigliati: carni in genere, pollame, minestre di verdure, pizze varie.

 

È possibile acquistarlo in cantina nei seguenti orari:
Mercoledì e giovedì pomeriggio (14,00 – 18,00)  /  Sabato mattina (08,30 – 12,30)
Degustazioni su richiesta

Volognano • bianco Toscana IGT

Donna Patrizia – IGT Bianco di Toscana

Vino ottenuto con uve di Trebbiano e Malvasia del Chianti. Le uve vinificate con l’impiego di moderne tecniche enologiche conservano tutte le loro caratteristiche. Alla visita si presenta giallo paglierino con profumo delicato e caratteristico dal sapore armonico ed equilibrato. È un vino che si abbina bene con antipasti e piatti di pesce. Si consiglia di servirlo alla temperatura di 10° C.

  • Zona di produzione: Rignano sull’Arno (Fi).
  • Uvaggio: Trebbiano, Malvasia del Chianti, Chardonnay.
  • Altitudine: 400m slm.
  • Sistema di allevamento: guyot.
  • Suolo: prevalentemente argilloso.
  • Densità d’impianto: 8.000 piante/ettaro.
  • Resa per ettaro: 60 quintali/ettaro.
  • Periodo di vendemmia: fine Settembre.
  • Raccolta: manuale, e con una accurata selezione dei grappoli migliori.
  • Fermentazione: la fermentazione alcolica della durata di circa 15 giorni, è stata effettuata tramite l’inoculo di lieviti selezionati, dopo aver separato il mosto fiore dalle vinacce. In seguito viene imbottigliato per preservare i profumi ed il gusto.
  • Colore: giallo paglierino.
  • Olfatto: delicato e caratteristico.
  • Gusto: armonico ed equilibrato dal caratteristico aroma dell’uva d’origine.
  • Temperatura di servizio: 10° C.
  • Gradazione alcolica: circa 12% vol.
  • Abbinamenti consigliati: è un vino che si abbina bene con antipasti e piatti di pesce.
Volognano • Chianti Colli Fiorentini DOCG

Noi – Chianti Colli Fiorentini DOCG

Dagli spendidi vigneti che circondano il Castello, nasce questo Chianti di elegante struttura. Le uve di SangioveseCanaiolo e Colorino raccolte manualmente nei primi giorni di ottovre vengono fermentate separatamente e successsivamente affinate in grandi botti di rovere per circa 8 mesi. Ha un colore rosso rubino brillante con profumo caratteristico, intenso e persistenze, sapore asciutto, morbido ed equilibrato. Vino di grande versatilità predilige primi piatti e carni bianchi e rosse. Si consiglia di servirlo alla temperatura di 18° C.

  • Zona di produzione: Rignano sull’Arno (Fi).
  • Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo, Colorino.
  • Microclima: variabile per le differenti zone, ma generalmente caratterizzato da estati calde e secche con le alte oscillazioni di temperatura tra il giorno e la notte che favoriscono un processo ottimale di maturazione dell’uva.
  • Altitudine: 400 m slm.
  • Età dei vigneti: variabile. Le vigne più vecchie risalgono al 1975 ma la maggior parte della produzione proviene dalle vigne che sono state ripiantate e che possiedono sistemi meccanizzati.
  • Sistema di allevamento: guyot.
  • Suolo: prevalentemente argilloso.
  • Densità d’impianto: 8.000 piante/ettaro.
  • Resa per ettaro: 50 quintali/ettaro.
  • Periodo di vendemmia: raccolta manuale a fine Settembre.
  • Fermentazione: la fermentazione alcolica avviene in contenitori di cemento e si svolge nell’arco di circa 15 giorni. In tale periodo viene effettuata la macerazione sulle bucce, al fine di ottenere una buona estrazione del colore attraverso una movimentazione controllata del mosto sulle vinacce. La fermentazione malolattica viene eseguita spontaneamente.
  • Maturazione: dopo aver completato la fermentazione malolattica il vino viene fatto maturare in botti di rovere per circa otto mesi.
  • Affinamento: in bottiglia per circa 4-5 mesi.
  • Colore: rosso rubino brillante.
  • Olfatto: profumo intenso, caratteristico e persistente con note fruttate.
  • Gusto: sapore asciutto, morbido ed equilibrato.
  • Temperatura di servizio: 18° – 20° C.
  • Gradazione alcolica: circa 13% vol.
  • Abbinamenti consigliati: equilibrato e di buona struttura; si accompagna bene con arrosti, carni rosse e piatti tipici della cucina toscana.